Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio11232017

Last update09:55:46 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Olivi e Tonina in visita alla Innova di Storo e al gruppo BM della famiglia Bottini

innova

STORO. La Innova è non solo all'avanguardia come azienda ma il gruppo della famiglia Bottaro è considerata una delle realtà che ravviva e dà occupazione all'interno della zona industriale a sud di Storo la cui area, prima del suo insediamento, sembrava non avere né sbocchi né alternative. Qualche giorno fa lo stesso assessore provinciale Alessandro Olivi ha voluto rendersi conto di persona di come stanno andando questa e altre realtà produttive operanti nel circondario del Chiese. Nella circostanza si sono fatte ricognizioni alla troticoltura Armanini e poi alla catena BM del gruppo Bottini & Tonini a Cimego.
Il vice presidente della Provincia , con delega allo sviluppo economico e lavoro, era per l'occasione accompagnato dal consigliere provinciale Mario Tonina. " Tra qualche giorno – avverte lo stesso Tonina - torneremo ancora in zona per incontrare altre realtà lavorative a Condino".
Una settantina di dipendenti, fatturato oscillante attorno ai 18 milioni e una esportazione (40%) fuori dai confini nazionali la Innova è considerata una realtà eccellente. L'azienda rispetto allo scorso anno, ha aumentato la propria produzione (climatizzatori ambienti attraverso energie rinnovabili e pompe di calore), di circa un 25 per cento.
Un tempo dislocata a Pieve di Bono ma da diversi mesi oramai a Storo dove prima c'era la Trentino Legno. Gli sono attorno altre realtà tra cui Isaf , Italclem, Waris, Metalfil del gruppo Ghizzi, Sanica Bagni più qualche altra attività artigianale.
Da qualche giorno a questa parte la stessa Waris, non solo ha cambiato referenti e interlocutori tra cui lo stesso direttore Fausto Ghiotto, ma è tornata ad essere un gruppo con programmi e aspettative di primissimo ordine. L'attuale proprietà , sempre operante in ambito di panelli solari, può comunque contare su altre realtà con sede nel circondario di Trento tra cui la consociata Schlaefer.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna