Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Sab11172018

Last update11:39:14 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pecore sperdute in val di Nardìs, ancora vive nonostante il maltempo e i predatori

Pecore sperdute in val di Nardìs, ancora vive nonostante il maltempo e i predatori

Si era recato per fare una passeggiata in una delle bellissime valli laterali della val Genova,...

San Martino, la comunità di Pinzolo in pellegrinaggio a Mantova per ricordare i propri emigranti

San Martino, la comunità di Pinzolo in pellegrinaggio a Mantova per ricordare i propri emigranti

C'era monsignor Luigi Bressan quest'anno, il vescovo emerito di Trento, ad accompagnare i...

Madonna di Campiglio, impianti aperti al Grostè dal 24 novembre

Madonna di Campiglio, impianti aperti al Grostè dal 24 novembre

«Nonostante i numerosi alberi caduti sulle piste, dopo una settimana di intenso lavoro siamo...

Da domani riapre la strada tra Madonna di Campiglio e Dimaro

Da domani riapre la strada tra Madonna di Campiglio e Dimaro

Da domani mercoledì 7 novembre è prevista la riapertura del tratto di strada statale 239 tra...

Notizie val Rendena

A S. Antonio di Mavignola, escursione al tramonto ala scoperta degli antichi masi di Fogajart

13119 Michele Zeni

Quando il sole illumina le vette e ne sfiora i profili, quando lo skyline infuocato delle Dolomiti di Brenta si staglia all'orizzonte in tutta la sua imponenza, ai masi di Fogaiart, in splendide radure prative affacciate sulle Dolomiti di Brenta, la magia dell'Enrosadira si disvela in tutta la sua pienezza.
Un'escursione guidata dagli operatori del Parco Naturale Adamello Brenta, con partenza dal Punto Info di S. Antonio di Mavignola, immergerà mercoledì 8 agosto i partecipanti all'iniziativa nella leggendaria Val Brenta, costellata di larici e faggi, di piccoli frutti ed erbe officinali che timidamente crescono tra secolari muretti a secco e il verde brillante delle felci.
Alle 19 la suggestione paesaggistica raggiunge il suo culmine ed è proprio allora che si potrà assaporare la genuinità dei prodotti tipici locali, sorseggiando un calice di spumante con l'accompagnamento musicale di un gruppo folcloristico.
Immagini, sapori naturali da immortalare, da contemplare, da gustare e da portare a casa, terminata la vacanza. Una iniziativa con la quale ogni anno i volontari della Pro Loco fanno conoscere ai propri ospiti luoghi ricchi di fascino, sempre nel rispetto delle tradizioni e della valorizzazione dei masi di montagna, di mestieri antichi, di spazi e tempi ormai dimenticati. Organizza la Pro Loco G.S. Mavignola, con partenza alle ore 17.00 dal Punto Info del Pnab a Sant'Antonio di Mavignola. La prenotazione è obbligatoria e va confermata entro le ore 12.00 – telefono 0465/507501.