Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Gio10192017

Last update08:21:12 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Calcio nostrano al tramonto ma fari puntati a Sesena dove il Tione deve vincere per brindare

Tione Uber Alles

Ultime due domeniche di goal, tabellini e statistiche. Ultime domeniche di sudore, di fatica, di vittorie e, purtroppo per qualche d'uno, di sconfitte. Ultime emozioni per le squadre valligiane impegnate nei rispettivi campionati e per i suoi tifosi. Siamo arrivati all'epilogo finale e il calcio "nostrano" sta per lasciare spazio a spiagge, ombrelloni, relax e......al tanto amato calciomercato dilettantistico.
Con l'eccellenza che ha chiuso le serrande due domeniche fa, sono arrivati all'ultima curva i campionati di promozione e prima categoria mentre, per quanto concerne la seconda categoria, sono ancora due i turni da disputare.
PROMOZIONE:
Ultimo impegno casalingo per entrambe le compagini giudicariesi impegnate nel massimo campionato provinciale. La Condinese di Mister Luciani, dopo una seconda parte del girone di ritorno deludente, riceverà al "Bettega" il Nago Torbole per un match che vedrà sfidarsi due squadre appaiate in classifica il cui risultato sarà utile solo per le statistiche finali. I canarini sono reduci dalla sonora sconfitta rimediata a Mezzolombardo contro la Rotaliana (risultato finale 4 – 2) mentre il Nago Torbole ha sconfitto tra le mura amiche, per una rete a zero, la Fersina Perginese. Impegno casalingo, contro la tranquilla Rotaliana, anche per la Settaurense di Mister Giovanelli la cui condanna alla retrocessione è arrivata diversi turni prima del termine campionato e che, nelle ultime domeniche, ha potuto effettuare, senza aver l'obbligo di fare risultato, qualche esperimento che potrà tornare sicuramente utile nella prossima stagione che vedrà i biancoverdi impegnati nel girone di Prima Categoria.


PRIMA CATEGORIA:
Ultima fatica anche per le diverse squadre valligiane inserite nel combattuto ed equilibrato girone A di prima categoria. Per le compagini locali i verdetti, ad eccezione della Virtus Giudicariese che con ogni probabilità dovrà disputare gli inutili playout (salvo diverse decisioni federali dell'ultimo minuto), sono già tutti decisi. L'incertezza fa da padrone invece per decretare la squadra vincitrice del campionato. Infatti, a 90 minuti dal termine, Cavedine Lasino e Monte Baldo si trovano appaiate a quota 46. Un finale thrilling quindi con l'ipotesi spareggio (in caso di arrivo a pari punti) dietro l'angolo.
La ventiseiesima ed ultima giornata propone comunque diversi scontri interessanti. Il Calcio Bleggio, dopo la brillante vittoria conquistata domenica scorsa a Creto, ospiterà a Cavrasto la Caffarese di bomber Fusi che, nell'ultima sfida interna contro la Monte Baldo, ha letteralmente trascinato la compagine bresciana alla vittoria. Impegno casalingo anche per la Virtus Giudicariese che ospiterà la tranquilla e sazia Ledrense. Per gli uomini di Mister Armanini probabilmente la stagione continuerà di qualche settimana in quanto, ad oggi, la terzultima classificata disputerà i playout che, alla luce dei risultati maturati nelle categorie superiori, non dovrebbero servire.
Ultima storico impegno casalingo invece per il Val Rendena che a Spiazzo ospiterà, nell'ultima partita ufficiale prima della fusione con i cugini del Pinzolo Campiglio, il Pieve di Bono. I rendenesi sono reduci da un ottimo pareggio conquistato, non senza polemiche ed espulsioni, sul campo della capolista Cavedine. I ragazzi di Mister Codognato sono reduci invece da tre sconfitte consecutive e vogliono chiudere il girone di ritorno con un risultato positivo in modo da dimenticare le ultime negative giornate.
Chiude il quadro il Pinzolo Campiglio di Mister Corrado Bonazza che, sul terreno amico del Pineta, ospiterà la Trilacum.

Brenta-Tione- 10

SECONDO CATEGORIA:
Tutti i riflettori della giornata saranno puntati sulla sfida che andrà in scena presso il Centro Sportivo di Sesena tra i padroni di casa del Tione e l'Isera. Per i ragazzi di Mister Marco Ballini sarà una vera e propria finale. Un match quindi da non sbagliare. In caso di vittoria rossoblù infatti significherebbe promozione diretta in prima categoria in quanto il distacco dalla terza in classifica (proprio l'Isera..) sarebbe maggiore di sette punti (soglia massima per lo svolgimento dei playoff). Nella busa di Tione negli ultimi giorni è salita la tensione e, al fine di supportare la squadra, sono stati esposti degli striscioni d'invito a partecipare alla partita di domenica.
Impegno esterno invece per l'Alta Giudicarie che, con un orecchio attaccato alla storica radiolina per avere aggiornamenti da Tione, sfiderà a Pietramurata il Guaita in un match storicamente complicato e che potrebbe essere decisivo in caso di disputa dei playoff. Il Brenta Calcio farà visita al Vallarsa mentre una lunga trasferta spetta al Tre P Val Rendena che sfiderà l'Avio Calcio. Chiude il quadro la sfida tra Carisolo e Castelcimego che, visti i risultati fin qui ottenuti, rappresenta la vera delusione del girone.