Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Ven06232017

Last update10:12:41 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel

Incendio tra Preore e Montagne. L'immediato intervento dei Vigili del Fuoco salva il bosco e limita i danni

IMG-20170420-WA0001 1

Solo il tempestivo intervento dei vigili del fuoco di Ragoli e Preore è valso a circoscrivere un incendio che stava per intaccare alberi e bosco misto in località Buston poco sotto la strada che da Preore sale a Montagne.
Erano circa le 11 e 15 di oggi quando è giunta la selettiva da parte del 115. Ad appiccare il fuoco in maniera imprudente una persona che stava cercando di bruciare sterpaglie dentro quella sua proprietà. Molto probabilmente le fiamme si sono estese in poco tempo anche perché alimentate dal forte vento.

"Siamo intervenuti in massa con mezzi e mini botti e successivamente utilizzando acqua prelevata dalle vasche dell'acquedotto attraverso una condotta di circa 300 metri" è quanto avverte il comandante Massimo Ballardini. Ancora lo stesso comandante. "Complessivamente eravamo una ventina di uomini impegnati nell'operazione che nel suo complesso si è protratta per circa due ore. Determinante poi avere una portata d'acqua così a breve distanza i cui getti andavano oltre il rogo".
Giacomo Antolini è l'ispettore forestale mandamentale. A dar man forte ai vigili del fuoco anche i berretti verdi suoi e della stazione.

IMG-20170420-WA0000 1

"Molto efficace e immediata l'azione dei vigili del fuoco che a loro volta hanno evitato che le fiamme si propagassero nel bosco circostante". Danni ispettore? Direi limitati in quanto torno a dire che l'azione dei soccorsi è da considerare rapida e risolutiva. Tengo a far sapere che le precauzioni non bastano mai e che ogni qualvolta si intende bruciare sterpaglie o altro ancora si tenga sotto controllo la situazione e soprattutto si rispettino le dovute distanze dal bosco che nella misura minima variano da 50 a 100 metri".

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna