Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Ven09212018

Last update04:48:25 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Chi viene e chi va! A Spiazzo a Casa Moresc ShowRoom di Rendena StartUp

Chi viene e chi va! A Spiazzo a Casa Moresc ShowRoom di Rendena StartUp

Il 21 settembre ritorna "Showroom" il nuovo format degli appuntamenti di Rendena StartUp!.Nella...

Al Golf Club Rendena grande successo per Stars on green by texbond

Al Golf Club Rendena grande successo per Stars on green by texbond

Grandissimo successo per lo straordinario evento andato in scena domenica scorsa 9 settembre al...

Notizie val Rendena

Il Distretto famiglia della Val Rendena cerca un Referente Tecnico. Pubblicato il bando sul sito del comune di Pinzolo

2016 valrendena34716E' stato pubblicato da pochi giorni sul sito del Comune di Pinzolo, in quanto comune capofila, il bando per la selezione di un Referente Tecnico-organizzativo del Distretto Famiglia della Val Rendena.
"Questa figura professionale – spiega Mariolina Quagli, Assessore alle politiche sociali del Comune di Pinzolo - avrà essenzialmente un compito di segreteria amministrativa e di supporto del gruppo di lavoro, nonché di coordinamento di tutte le attività del Distretto famiglia. Potrà gestirsi autonomamente ma sarà necessaria quella giusta flessibilità di orario per garantire la presenza in caso di riunioni serali o eventi festivi.".
Tra i requisiti è richiesta la laurea almeno triennale, il possesso della patente e l'utilizzo del proprio mezzo. La collaborazione sarà annuale ma potrà essere rinnovata in caso di valutazione positiva dell'operato.

La domanda di ammissione alla selezione, redatta esclusivamente sull'apposito modulo scaricabile dal sito va inviata al Comune di Pinzolo entro le ore 12:00 del 16 ottobre.
La selezione verrà effettuata da un'apposita Commissione e consisterà nella valutazione dei titoli/esperienze attinenti e in un colloquio. Al vincitore spetterà un corrispettivo complessivo annuo di 5.000,00 euro, comprensivi di tutti gli oneri riflessi.

Il Distretto famiglia della Val Rendena è il primo nato dei 17 operanti in Trentino e ancora oggi rappresenta un faro nelle politiche sociali provinciali. Da un primo nucleo di 12 enti che hanno sottofirmato il primo accordo nel novembre 2010, oggi il Distretto è arrivato a coinvolgere 57 organizzazioni di tutta la valle, in una bella sinergia tra pubblico e privato, come la Provincia, i Comuni, l'Apt, le Pro loco, il Parco, le Funivie, associazioni sociali culturali e sportive, le scuole, il Golf, le Terme, le Casse rurali e moltissimi alberghi e esercizi pubblici.

L'articolata realtà della Rendena, all'interno del Programma d'azione, che viene approntato di anno in anno, propone iniziative, progetti e servizi che superano la logica assistenzialista e sono orientati a migliorare la qualità della vita e il benessere delle famiglie. Il Distretto famiglia è quindi un modello innovativo che deve continuamente superarsi

Il Programma di lavoro per il 2018 contiene 14 progetti è stato recentemente approvato da parte dell'Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili e sarà il documento di riferimento per l'incarico al nuovo Referente Tecnico – organizzativo.