Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mar08222017

Last update08:24:28 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo non è assolutamente un paese malato. La lettera del Sindaco Cereghini ai giovani

Pinzolo non è assolutamente un paese malato. La lettera del Sindaco Cereghini ai giovani

Ha suscitato molto clamore la lettera inviataci da un gruppo di ragazziieri. La  "Chiusura...

Chiusura notturna di Giorgio il Fornaio, sintomo di un paese malato. La lettera di un gruppo di giovani di Pinzolo

Chiusura notturna di Giorgio il Fornaio, sintomo di un paese malato. La lettera di un gruppo di giovani di Pinzolo

Abbiamo notato grande dispiacere, che il locale "Giorgio Il Fornaio" non sarà più aperto la notte...

Poligono giapponese, le azioni di contenimento messe in campo da Rete di Riserve alto e basso Sarca e comune di Pelugo

Poligono giapponese, le azioni di contenimento messe in campo da Rete di Riserve alto e basso Sarca e comune di Pelugo

Cogliendo spunto dall'articolo "poligono giapponese un extracomunitario indesiderato",...

Il Poligono Giapponese, un ospite indesiderato del Parco Naturale Adamello Brenta

Il Poligono Giapponese, un ospite indesiderato del Parco Naturale Adamello Brenta

Si chiama " Poligono Giapponese " ( Fallopia Japonica ) , in Inghilterra è reato anche solo...

Notizie val Rendena

40° edizione da record per la Rampagada. Grande soddisfazione per la Loco G.S. Mavignola per i 360 iscritti

MVF 4015 1
Bissando ed anzi superando l'edizione record del 2016, si è conclusa sabato scorso la 40^ Rampagada di Sant'Antonio di Mavignola, organizzata dalla Pro Loco G.S. Mavignola, con oltre 360 iscritti.

Grande entusiasmo, ma anche sana competizione, nei piccoli atleti, per la sezione giovanile suddivisi nelle rispettive categorie, che nel pomeriggio hanno corso lungo le strade del paese con un entusiastico tifo di parenti.

Il nastro di partenza alle 17.00, tagliato dal sindaco di Pinzolo Michele Cereghini, ha visto sfidarsi concorrenti delle affermate società sportive Giudicariesi, turisti appassionati di running ma tanti amanti della natura e del trekking, lungo i percorsi incastonati nell'incantevole scenario della Val Brenta.

Nella gara di Km. 14 si è classificato al primo posto assoluto Juri Radoani dell'Atletica Sportiva Val Chiese, con il tempo di 53.40.40, mentre la prima donna Elisa Adorni ha fermato il cronometro appena superata l'ora di gara con 1.03.01.20.

Grinta e passione anche tra i primi classificati nel percorso dei 5 Km. Primo arrivato Daniele Cunaccia (classe 2004) dell'U.S. Carisolo, con il tempo di 24.26, mentre la prima donna, atleta di casa, Arianna Caola (classe 2003) con il tempo di 27.32.10. Aggiudicato anche il tempo ideale di 41.38 minuti a Beatrice Caola.

Premiazione di tutte le categorie con cesti di prodotti tipici locali, ricchi premi ad estrazione, tra i quali "Corri e Vola a Barcellona", e coppe ai gruppi più numerosi.

Grande partecipazione e clima di festa e allegria alla serata con cena a base di polenta e piatti tipici accompagnati dalla musica dal vivo con DJ Alex.

La complessa organizzazione ha visto anche quest'anno impegnati oltre 50 volontari di Mavignola, coordinati dal direttivo della Pro Loco. La preziosa collaborazione delle forze dell'ordine, dei vigili del fuoco, dell'amministrazione comunale, dell'A.P.T., ha permesso di raggiungere un importante traguardo.

Appuntamento all'11 agosto 2018 per la 41^ edizione.

MVF 4274 1

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna