Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Dom06242018

Last update10:58:53 AM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo, al Rustik nuova gestione con Claudio, Roberta e Alba

Pinzolo, al Rustik nuova gestione con Claudio, Roberta e Alba

  Più che di un "cambio di gestione", si è trattato di un "passaggio di consegne" in nome...

Dolomiti Natural Wellness:  inaugurato in Val Brenta il nuovo progetto dedicato al benessere nella natura

Dolomiti Natural Wellness: inaugurato in Val Brenta il nuovo progetto dedicato al benessere nella natura

È stata la Val Brenta il palcoscenico naturale scelto per l'inaugurazione del "Dolomiti Natural...

Finalmente qualcuno s'è mosso! La lettera di Michele Cereghini

Finalmente qualcuno s'è mosso! La lettera di Michele Cereghini

Sarà per il recente pensionamento del nostro valligiano Mario Maestranzi o per le diatribe che...

S. Antonio di Mavignola,  anche l'orso sul percorso della Dolomitica Brenta Bike. Il video girato dagli organizzatori

S. Antonio di Mavignola, anche l'orso sul percorso della Dolomitica Brenta Bike. Il video girato dagli organizzatori

Stavano segnando il percorso della Dolomitica Brenta Bike Marathon, la gara di Mountain bike...

Notizie val Rendena

Dolomiti UNESCO: primi cartelli a Madonna di Campiglio nel comune di Tre Ville

Cartelli-Dolomiti-Unesco2 - Copia 

Sono stati posizionati nei giorni scorsi a Madonna di Campiglio, nel comune di Tre Ville, i primi cartelli segnaletici indicanti l'appartenenza del comune al territorio delle Dolomiti patrimonio UNESCO. L'iniziativa prevede una cartellonistica dedicata che segnala che si è nel Bene Naturale Dolomiti UNESCO che sarà posizionata nei territori dolomitici del Trentino, Val di Fiemme, Val di Fassa, Primiero, Val Rendena (Latemar, Catinaccio, Marmolada, Pale di San Martino, Dolomiti di Brenta).

A distanza di 8 anni dalla proclamazione UNESCO prosegue il lavoro che la Provincia autonoma di Trento svolge, di concerto con gli altri 4 territori (Bolzano, Belluno, Pordenone e Udine), per armonizzare le politiche di gestione del Bene, che fa capo alla Fondazione Dolomiti. Grandi e belle foto con la scritta Dolomiti UNESCO e il gruppo di riferimento campeggiano già lungo le strade delle Dolomiti trentine. In Val di Fiemme, così come in Val di Fassa, nel Primiero e in Val Rendena a nessun abitante, turista o persona di passaggio può sfuggire che quello che si sta attraversando è un territorio dolomitico appartenente al Patrimonio dell'Umanità. Una modalità che accomuna anche la Provincia di Bolzano ed territori veneti e friulani delle Dolomiti.

Cartelli-Dolomiti-Unesco