Giudicarie.com

il quotidiano delle Giudicarie

Mer12192018

Last update09:01:04 PM

Font Size

Profile

Menu Style

Cpanel
Pinzolo, domani apre la seggiovia a sei posti di Fossadei. Andata in pensione la biposto del 1972

Pinzolo, domani apre la seggiovia a sei posti di Fossadei. Andata in pensione la biposto del 1972

  E' arrivato il grande giorno. Mercoledì 19 dicembre 2018 tutti in fila per 6 (senza resto...

Madonna di Campiglio, un avvio di stagione con prezzi scontatissimi: 52 euro per una doppia, pernottamento e prima colazione

Madonna di Campiglio, un avvio di stagione con prezzi scontatissimi: 52 euro per una doppia, pernottamento e prima colazione

  52 euro per una camera doppia, pernottamento e prima colazione. Non siamo nel centro di...

3TRE, cinque giorni al via. A Madonna di Campiglio cresce l'attesa per la gara di Coppa del Mondo

3TRE, cinque giorni al via. A Madonna di Campiglio cresce l'attesa per la gara di Coppa del Mondo

Il "Circo Bianco" è giunto in Italia per una due giorni ad alta velocità in Val Gardena e il...

Festa Socinsieme, all'auditorium di Carisolo il tradizionale appuntamento della Cassa Rurale Pinzolo per i propri soci

Festa Socinsieme, all'auditorium di Carisolo il tradizionale appuntamento della Cassa Rurale Pinzolo per i propri soci

Torna come da tradizione la Festa Socinsieme, un evento con il quale la Cassa desidera riunire...

Notizie val Rendena

Dolomiti UNESCO: primi cartelli a Madonna di Campiglio nel comune di Tre Ville

Cartelli-Dolomiti-Unesco2 - Copia 

Sono stati posizionati nei giorni scorsi a Madonna di Campiglio, nel comune di Tre Ville, i primi cartelli segnaletici indicanti l'appartenenza del comune al territorio delle Dolomiti patrimonio UNESCO. L'iniziativa prevede una cartellonistica dedicata che segnala che si è nel Bene Naturale Dolomiti UNESCO che sarà posizionata nei territori dolomitici del Trentino, Val di Fiemme, Val di Fassa, Primiero, Val Rendena (Latemar, Catinaccio, Marmolada, Pale di San Martino, Dolomiti di Brenta).

A distanza di 8 anni dalla proclamazione UNESCO prosegue il lavoro che la Provincia autonoma di Trento svolge, di concerto con gli altri 4 territori (Bolzano, Belluno, Pordenone e Udine), per armonizzare le politiche di gestione del Bene, che fa capo alla Fondazione Dolomiti. Grandi e belle foto con la scritta Dolomiti UNESCO e il gruppo di riferimento campeggiano già lungo le strade delle Dolomiti trentine. In Val di Fiemme, così come in Val di Fassa, nel Primiero e in Val Rendena a nessun abitante, turista o persona di passaggio può sfuggire che quello che si sta attraversando è un territorio dolomitico appartenente al Patrimonio dell'Umanità. Una modalità che accomuna anche la Provincia di Bolzano ed territori veneti e friulani delle Dolomiti.

Cartelli-Dolomiti-Unesco